06 687 8350 fabrizio@studiolegalegallo.it

Operazione Stige

Contenuto a cura
dell'Avv. Fabrizio Gallo
Data creazione: 20 Oct 2018
Data ultima modifica: 14 Nov 2018

Il 9 gennaio del 2018 una raffica di arresti colpisce la provincia di Crotone e nello specifico il paese di Cirò 40 km a nord di Crotone. 

Gli arresti nel numero di 170, sono ordinati dalla DDA di Catanzaro e dal Procuratore Capo Dott. Gratteri che intende sgominare la presunta Cosca Farao-Marincola, che secondo la ricostruzione accusatoria avrebbe tentacoli in tutta Italia ed addirittura in Europa. 

Tra i soggetti considerati intranei al sodalizio anche imprenditori, politici, amministratori locali e forze di polizia.

Lo Studio Legale si occupa, tra gli altri, della difesa di due imprenditori uno addetto al settore vinicolo (storico marchio di Cirò) addetto alla commercializzazione del prodotto che secondo gli inquirenti monopolizzava il mercato Tedesco imponendolo con violenza e forza intimidatrice e l’altro addetto ai rifiuti speciali il quale secondo gli inquirenti si occupava di mettere a disposizione le sue aziende pulite per mascherare appalti illeciti per conto della cosca.

Con un lavoro certosino e meticoloso si dimostrava che i due imprenditori non avevano nulla a che vedere con la consorteria ed il Tribunale del Riesame di Catanzaro, annullava del tutto  le misure cautelari e restituiva loro tutti i beni sequestrati dando ampia ragione alle tesi difensive dello Studio Gallo, così come confermato dalla Suprema Corte di Cassazione a cui la Procura si era rivolta per ripristinare le misure inflitte. 

Nel settembre dello stesso anno veniva richiesto il rinvio a giudizio per 180 imputati, nonostante le varie scarcerazioni.

 


Leggi anche

Consulenza online

Raccontaci il tuo caso

Richiedi consulenza