06 687 8350 fabrizio@studiolegalegallo.it

Aggressione al campione italiano di boxe

Contenuto a cura
dell'Avv. Fabrizio Gallo
Data creazione: 23 Oct 2018
Data ultima modifica: 14 Nov 2018

A causa di una lite automobilistica, veniva aggredito a Roma Mario Romersi claudicante 71 enne di professione macellaio in pensione da parte di un giovane alto e robusto.

Quel vecchietto che guidava il motorino era andato ad urtare l’autovettura condotta dal più giovane, era nonostante i suoi anni, il campione italiano di Boxe, stella Romana del dopoguerra, cresciuto sotto i sapienti insegnamenti dell’allenatore americano Steve Klaus e apprezzato anche dal leggendario campione mondiale dei pesi medi Carlos Monzon.

Purtroppo per il giovane, l’ex stella della boxe, difeso dall’Avv. Fabrizio Gallo, impauritosi dell’aggressione rispondeva con un solo gancio come se fosse ancora sul ring sbattendo a terra il suo aggressore e mandandolo in ospedale.

Fu celebrato un processo penale innanzi al Tribunale di Roma e nonostante le lesioni riportate dalla vittima il Romersi ne usciva con una pena contenuta e comunque sospesa.

Si attende la fissazione della Corte di Appello.

 


Leggi anche

Consulenza online

Raccontaci il tuo caso

Richiedi consulenza