06 687 8350 fabrizio@studiolegalegallo.it

Omicidio Bonanni al Rione Monti di Roma

Contenuto a cura
dell'Avv. Fabrizio Gallo
Data creazione: 19 Nov 2018
Data ultima modifica: 19 Nov 2018

Il 25 giugno del 2011 nel rione Monti a Roma, veniva aggredito un ragazzo che la sera aveva suonato presso un noto locale della capitale.

La causa del litigio scaturiva dal comportamento un po chiassoso del ragazzo che, fuori dal locale ed a tarda notte nell’intrattenersi con alcuni suoi amici, aveva disturbato (secondo il racconto di uno dei coimputati) un signore che viveva qualche metro più su.

La discussione avveniva tra il signore (uno degli imputati) ed il musicista: alcuni ragazzi confluiti sul posto intervenivano malmenando il ragazzo.

Subito dopo la lite il ragazzo veniva ricoverato ma andava subito in coma: un tumore maligno al cervello che era progredito all’insaputa del musicista.

I ragazzi venivano arrestati e portati innanzi al Gip con l’accusa di tentato omicidio.

Uno di essi nominava l’avvocato Fabrizio Gallo il quale optava per il rito abbreviato che fini con la condanna a 9 anni di reclusione. Una volta divenuta la sentenza irrevocabile per i trascorsi gradi di giudizio, il musicista - dopo 3 anni di sofferenze - moriva.

A quel punto ed in questi giorni a fine 2018, la Procura di Roma vuole riaprire il caso con la nuova e più grave accusa.


Leggi anche

Consulenza online

Raccontaci il tuo caso

Richiedi consulenza