3387512193 / 3474760097 fabrizio@studiolegalegallo.it

Operazione "Affari di famiglia"

Contenuto a cura
dell'Avv. Fabrizio Gallo
Data creazione: 31 May 2021
Data ultima modifica: 31 May 2021

Nel Luglio del 2020 venivano tratte in arresto 26 persone tra appartenenti ed affiliati al presunto clan Senese di Roma da parte della Procura della Repubblica di Roma coordinata dai Procuratori Dott. Francesco Minisci e Dott.ssa Ilaria Calò facenti parte della DDA di Roma.

I reati contestati vanno a vario titolo dall’estorsione ai reati di riciclaggio, usura, trasferimento fraudolento dei beni, autoriciclaggio e reimpiego di proventi illeciti.

La zona di riferimento è quella della Tuscolana a Roma ed i presunti appartenenti al clan Senese si sarebbero impossessati di numerose attività commerciali nel campo della ristorazione sfruttando il nome di teste di legno per gestire le attività commerciali ed evadere i provvedimenti di prevenzione che sarebbero scaturiti nei confronti di soggetti intranei al clan di origine napoletana.

Sebbene il procedimento partiva con l’aggravante del metodo mafioso, in realtà il Tribunale del Riesame di Roma escludeva tale aggravante per gli imputati ed in conseguenza di ciò molti imputati venivano scarcerati confermando la custodia cautelare soltanto per quei soggetti appartenenti strettamente al Clan.

Nel 2021 e nel mese di giugno il processo è ancora in fase dibattimentale nel pieno della fase istruttoria fondamentale per giungere ad una verità processuale.


Leggi anche

Consulenza online

Raccontaci il tuo caso

Richiedi consulenza